MONTEPRANDONE – È stato siglato domenica 22 maggio un protocollo di amicizia tra Monteprandone e la città bavarese di Kumhausen. L’accordo è avvenuto in coincidenza con la decima fiera “Madonna della Pace”, cui ha partecipato una delegazione della cittadina tedesca. Il primo cittadino Josef Nagl ha infatti inaugurato insieme al sindaco Stefano Stracci la mostra mercato “Di Arte in Fiore”, accompagnato da alcuni rappresentanti del suo Comune, vestiti per l’occasione con i tipici costumi bavaresi.

Il legame fra Monteprandone e Kumhausen è nato negli anni Sessanta quando alcuni monteprandonesi si trasferirono in Baviera in cerca di fortuna. Da lì in poi le relazioni si sono intensificate grazie alla presenza della famiglia Squasselli. Negli ultimi anni, grazie alla cantina monteprandonese “Il Conte”, il cui vino è molto apprezzato nei ristoranti di Kumhausen, le visite si sono moltiplicate e lo scorso anno una delegazione guidata dal sindaco Stracci si è recata in Germania per pianificare alcune iniziative di carattere turistico-culturale.

Nella visita di questi giorni il sindaco Nagl ha dichiarato di voler organizzare nel proprio Comune un Festival dedicato ai vini delle cantine monteprandonesi. Il sindaco Stefano Stracci e il vicesindaco Romano Speca hanno apprezzato l’idea del “Festival del vino”, certi che si tratterà di un’utile occasione per promuovere il territorio e le sue eccellenze enogastronomiche in terra tedesca.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 161 volte, 1 oggi)