Clicca su http://elezionisanbenedetto.rivieraoggi.it/, questo è il link dal quale accedere alla pagina Wiki di Rivieraoggi.it con tutte le dichiarazioni, le promesse e gli annunci dei candidati sindaco di queste elezioni amministrative

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Uno dei pochi punti d’incontro tra Gaspari e Gabrielli nell’ambito della viabilità riguarda la bretella collinare: entrambi gli sfidanti del ballottaggio sono propensi a portare a termine l’opera tanto attesa da anni.

Un lavoro che, come dice il primo cittadino uscente, “non è più rinviabile. Serve un collegamento tra il casello autostradale di Grottammare a quello di Porto d’Ascoli. A tal proposito, la progettazione dovrà tener conto della necessità di collegare l’area portuale affinché questa nuova arteria possa contribuire alla valorizzazione del polo logistico già esistente nella Vallata del Tronto”.

L’esponente del centrodestra dal canto suo parla di “20 milioni di euro già disponibili tramite la riduzione del numero dei dirigenti del Comune, per un tratto fino al Ponterotto, con successivo collegamento al casello della A14 a Grottammare”. Per il resto divergenze totali sul tema della viabilità, con il Pdl che propone lo stop dei parcheggi a pagamento sul lungomare e la realizzazione di altrettante zone auto sotterranee nel tratto urbano del torrente Albula. Ed ancora, via alla creazione di rotatorie e conseguente eliminazione degli impianti semaforici, alla realizzazione del nodo di scambio ferro–gomma-porto, alla riqualificazione della Stazione e del piazzale antistante, con l’innesto di un parcheggio anche qui interrato e alla nascita di una pista di atterraggio per gli elicotteri nell’area “ex Breda Nardi”.

La bicicletta è al contrario uno dei primi pensieri di Gaspari, che ha intenzione di proseguire nell’iniziativa Centro in Bici: “Vogliamo posizionare nuovi punti in cui sia possibile effettuare la ricarica delle bici elettriche”. C’è poi l’intenzione di effettuare un restyling dello stadio Ballarin, di realizzare un’autostazione dove attualmente c’è il parcheggio a pagamento interno alla stazione dei treni e di inaugurare un’area ZTL tra via Gino Moretti e via Roma, dopo aver realizzato il parcheggio nei pressi della stazione e due grandi parcheggi a nord e a sud.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 726 volte, 1 oggi)