MARTINSICURO – Più di mille calzature contraffatte, riproducenti i modelli e segni distintivi del marchio Crocs, sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Giulianova nella mattina di martedì 24 maggio.  
Le scarpe erano stoccate all’interno di un negozio che vendeva articoli da mare, ubicato nella cittadina e gestito da una donna di etnia cinese.
 
Il blitz delle Fiamme Gialle giuliesi è scattato a seguito di un’accurata attività investigativa in atto presso le località rivierasche della provincia volta a contrastare il fenomeno della contraffazione solitamente in aumento con l’approssimarsi della stagione estiva.
 
Le preliminari attività  peritali disposte dalla Procura della Repubblica di Teramo, che ha convalidato il sequestro, hanno confermato quanto già emerso in precedenti sequestri di materiale analogo, con riferimento alla scarsa qualità  delle materie plastiche utilizzate, che potrebbero costituire un potenziale pericolo per la salute.
 
La titolare dell’esercizio commerciale è stata denunciata all’Autorità magistratuale per vendita di prodotti contraffatti, mentre proseguono le attività della Guardia di Finanza per accertare la provenienza della merce ed eventuali responsabilità di altri soggetti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 852 volte, 1 oggi)