TERAMO – Una giornata di pesca sportiva la Lago Verde di Nereto per un gruppo di ragazzi disabili del teramano. Dopo la giornata a Trigoria, a veder giocare i campioni della Roma, sabato 25 maggio si terrà la seconda iniziative del progetto “Sport e disabilità”, degli assessorati alle Politiche Sociali e allo Sport della Provincia di Teramo, che mira ad avvicinare i giovani disabili alle attività sportive.

Quella di sabato 28 maggio sarà una giornata all’insegna dell’aria aperta e della natura: la mattina i ragazzi saranno accompagnati –  grazie alla collaborazione dell’Arpa che mette a disposizione un autobus – a Nereto al “Lago Verde”. Ognuno di loro avrà a disposizione una canna da pesca e una pettorina mentre saranno assistiti dai volontari dell’associazione di pesca sportiva Big Stone di Teramo.

L’attività di pesca si concluderà con un pranzo a cui parteciperanno anche il presidente della Provincia Valter Catarra e l’intera Giunta. Il menù avrà come tema l’Unità d’Italia: dal primo “tricolore” fino al dolce, una torta a forma di stivale.

Nel pomeriggio i ragazzi visiteranno il Consorzio di Bonifica Nord (che ha contribuito con la Provincia ad organizzare la giornata), a Villa Vomano, con visita agli impianti sul fiume ed escursione nell’oasi naturalistica.

“Voglio ringraziare il Consorzio, le associazioni e il Lago Verde – ha affermato il vicepresidente della Provincia Renato Rasicci – che hanno reso possibile esaudire un desiderio espresso dagli stessi ragazzi. Ci tengo a precisare inoltre che la presenza degli amministratori pubblici alla giornata non peserà economicamente sulla stessa, poiché il pranzo sarà pagato di tasca propria”.

E’ ancora possibile prenotare la gita al Lago verde contattando direttamente la segreteria dell’assessorato: 0861 331718

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 303 volte, 1 oggi)