SAN BENEDETTO DEL TRONTO-  Nella mattinata di sabato  21 maggio, verso le ore 12, davanti allo chalet “Stella Marina” un bambino di circa tre anni è rimasto chiuso dentro alla macchina del padre che non riusciva ad azionare l’apertura centralizzata dell’auto.

Mentre da dentro, data la sua giovane età, il piccolo non ce la faceva ad aprire da solo la portiera. A questo punto il padre ha pensato bene di chiamare in soccorso i Vigili del Fuoco che sono accorsi prontamente ed hanno cercato a loro volta di aprire le porte del veicolo ma senza successo.

Alla fine, con l’aiuto di un martello,  si è riuscito ad infrangere uno dei vetri e finalmente a mettere in salvo il piccolo. Tutta l’operazione è durata circa mezz’ora.

Nel frattempo sul posto si era radunata una notevole quantità di persone che hanno partecipato con apprensione a tutte le fasi dell’operazione sciogliendosi in un applauso scrosciante al momento della liberazione del bambino.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.245 volte, 1 oggi)