SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ma quali dimissioni. Maria Rosa Ferritto rappresenterà in Consiglio Comunale il Movimento Cinque Stelle. “Smentiamo – si legge in un comunicato ufficiale – quanto pubblicato su qualche quotidiano. Le uniche dimissioni di cui oggi si può parlare sono quelle in bianco, strumento simbolico che impegnerà il portavoce a lasciare la poltrona in qualsiasi momento avrà dimostrato di non rispettare le linee morali e politiche della lista civica e quindi degli elettori”.

Il comunicato ufficiale dei grillini arriva a pochi giorni da una tornata elettorale che li ha visti, a sorpresa, sfondare il muro del 5%: “E’ una grande vittoria, sia perchè riuscire al primo tentativo è chiaramente molto difficile, sia perchè la nuova lista civica per trovare consensi ha proposto agli elettori un impegnativo cambiamento di mentalità: sostituire la vecchia politica basata sul contrasto tra destra e sinistra con la politica fatta di contenuti. Ringraziamo dunque i 1368 sambenedettesi che hanno voluto dare fiducia al progetto di una politica trasparente e condivisa, sia informare tutta la cittadinanza che la lista civica mette a disposizione le proprie risorse e la propria voce per aiutare chiunque si sia rivolto alle istituzioni senza riuscire ad ottenere risposte adeguate alle proprie richieste”.

Nessuna indicazione di voto infine in merito ai ballottaggi, perché “così come ogni elettore ha scelto con la propria testa di votare Maria Rosa Ferritto per i contenuti del programma e per le idee della lista civica, altrettanto autonomamente al ballottaggio ogni elettore deciderà se andare e per chi votare”. Da oggi pertanto il pensiero va esclusivamente al referendum del 12 e 13 giugno: “Quattro croci su sì per l’acqua pubblica, contro il nucleare e contro il legittimo impedimento”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.242 volte, 1 oggi)