SAN BENEDETTO DEL TRONTO – No, grazie. Marco Calvaresi smentisce definitivamente ogni ipotesi di accordo col centrodestra in vista del ballottaggio del 29 e 30 giugno. “Non facciamo alcun apparentamento, lasciamo le mani libere ai nostri elettori, non daremo indicazioni di voto”. Uscito con il 10% dal primo turno delle elezioni, l’intenzione del leader del Nuovo Polo, intervistato nella mattinata di venerdì da Rivieraoggi.it, è quella di continuare per la propria strada senza contaminazioni di sorta: “E’ necessario e opportuno andare da soli per far crescere e maturare il nostro progetto. In consiglio comunale saremo in ogni caso all’opposizione, tuttavia se la maggioranza presentasse delle idee valide per il bene della città, le valuteremmo e voteremmo”.

Calvaresi mostra poi apprezzamento per l’apertura, seppur legata dall’esigenza, di Gabrielli: “Lo ringrazio per i toni più concilianti rispetto a quelli precedenti. Ma non è facile dimenticare le offese della campagna elettorale. Sono felice si sia ammorbidito. Comunque già in partenza avevamo deciso di andare per conto nostro e così faremo”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.684 volte, 1 oggi)