SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sabbia da spalmare. Da lunedì 23 maggio, per circa una settimana, la Picenambiente effettua un intervento straordinario a difesa della spiaggia sambenedettese, a patire dalla concessione numero 19, in entrambe le direzioni, fino a esaurimento della sabbia disponibile, prelevata nei punti cosiddetti di “sovrasedimentazione”. I lavori verranno effettuati di notte,, per evitare disagi agli utenti della spiaggia durante il giorno. E per definire ulteriori dettagli, l’Amministrazione comunale di San Benedetto incontra i concessionari oggi pomeriggio, venerdì, alle ore 16:30 allo chalet “La serenella”.

Verrà dunque ripristinata la “linea di costa”, mentre d’altro canto, come noto, è in corso un importante intervento sulle scogliere, che dovrebbe consentire sia la difesa dalle future mareggiate, sia un “guadagno” di metri di spiaggia a partire dal prossimo inverno.

L’intervento straordinario viene effettuato dalla Picenambiente cui competono questi lavori. Si ricorderà, a tal proposito, che quest’anno la pulizia della spiaggia viene effettuata dalla stessa società mediante un nuovo macchinario che filtra la sabbia dai rifiuti, evitando di dover portare la “sabbia sporca” in discarica, e permettendo al contempo il riciclo dei materiali rinvenuti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 644 volte, 1 oggi)