MARTINSICURO – Non dice no, ma nemmeno sì. In merito alla richiesta di Città Attiva sulla disponibilità ad effettuare, a proprie spese e con propri mezzi, le riprese in streaming dei Consigli comunali, il sindaco Di Salvatore prende tempo e non si pronuncia. “La richiesta è stata avanzata anche dal Pd – precisa il primo cittadino – ma ancora non ne abbiamo discusso in maggioranza. Valuteremo il da farsi”. La proposta di Città Attiva, protocollata in Comune, consiste nel mettere a disposizione la propria strumentazione per effettuare le riprese audio-video delle sedute consiliari trasmettendole in diretta sul web. Per questo il gruppo civico chiede anche l’autorizzazione ad utilizzare la connessione internet del Comune e l’uso degli allacci elettrici necessari. Le riprese oltre che ad essere visibili in diretta, andrebbero poi a costituire un archivio di cui i cittadini potrebbero anche usufruire successivamente.

“Riteniamo – sostengono i consiglieri di Città Attiva – che la diffusione audio-video delle sedute del Consiglio comunale sia utile a favorire la partecipazione dei cittadini all’attività politico-amministrativa del Comune”.

“Finora non abbiamo potuto attivare il servizio di riprese e trasmissione in diretta dei Consigli comunali – ha spiegato Di Salvatore – poiché per motivi di bilancio non abbiamo fondi per affidare l’incarico ad esterni. Valuteremo però la proposta che ci è stata fatta dall’opposizione”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 183 volte, 1 oggi)