SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Come era prevedibile in Serie D Girone F la finale play off sarà Teramo-Rimini.

Semifinali Play Off in gara unica domenica 15 maggio: al Comunale Piano D’Accio Teramo-Jesina 1-0 (al 75′ Gambino) e al Romeo Neri Rimini-Forlì 3-2 D.T.S. (38′ Buonocunto, 41′ Pezzi [F], 60′ Buonocunto, 77′ Chicco [F], 2′ s.t. supplementare Olcese su rigore)
Finale Play off in gara unica domenica 22 maggio presso lo stadio Comunale Pino D’Accio di Teramo : Teramo-Rimini. La vincente dei play off del Girone F approderà ai play off Nazionali.

CLASSIFICA FINALE SERIE D GIRONE F: Santarcangelo 77, Teramo 73, Rimini 71, Forlì 66, Jesina 59, Renato Curi Angolana e Santegidiese 58, Real Rimini e Recanatese 56, Civitanovese 52, Atletico Trivento , Luco Canistro, Olympia Agnonese e Samb 51, Venafro 49, Atessa Val di Sangro 47, Cesenatico ^ 35, Miglianico ^32, Fossombrone ^22, Bojano ^ 10 .
^= retrocesse in Eccellenza.

VERDETTI SERIE D GIRONE F: Santarcangelo promosso in seconda divisione Lega Pro.
Fossombrone (Marche) , Bojano (Molise), Cesenatico (Emilia Romagna) e Miglianico (Abruzzo) retrocesse direttamente in Eccellenza.
I play out in questo Girone non verranno disputati per distacco superiore agli 8 punti tra la 15a (Venafro) e la 18a (Miglianico) classificata e superiore ai 5 punti tra la la 16a (Atessa Val di sangro) e la 17a (Cesenatico) .

VERDETTI STAGIONE REGOLARE A LIVELLO NAZIONALE:Le altre 8 squadre vincitrici dei loro rispettivi Gironi di Serie D che faranno compagnia al Santarcangelo vincitore del Girone F, in seconda divisione (ex C2) Lega Pro sono:
il Cuneo (nel Girone A ) , il Mantova (nel Girone B ), il Treviso (nel Girone C ), il Borgo a Buggiano (nel Girone D ), il Perugia (nel Girone E), l’Aprilia (nel Girone G ), l’Arzanese (nel Girone H ) e l’Ebolitana ( nel Girone I ).
Queste 9 squadre si giocheranno la Poule Scudetto per stabilire la squadra campione d’Italia Dilettanti per la stagione 2010/11.
La coppa Italia di Serie D è andata al Perugia il quale già vincitore del proprio campionato (Girone E) lascia alla finalista perdente Turris l’accesso diretto da regolamento alle semifinali dei play off nazionali che daranno un’altra promozione in seconda divisione.

Queste tutte le finali Play Off di ogni Girone:
Girone A: San Cristophe-Aquanera; Girone B: Voghera-Colognese; Girone C: Unione Venezia-Sandonà Jesolo; Girone D: Pontedera-Virtus Castel Franco; Girone E: Pianese-Sansepolcro; Girone F: Teramo-Rimini; Girone G: Bacoli Sibilla-Monterotondo; Girone H: Pomigliano-Gaeta; Girone I: Forza e Coraggio-Sambiase.
Le squadre di Serie D retrocesse direttamente in Eccellenza dopo la stagione regolare sono: Vigevano, Settimo e Borgorosso (nel Girone A), Solbiatese e Castelnuovo Sandrà (nel Girone B), Kras Repen e Torviscosa (nel Girone C) , Nuova Verolese, Castel San Pietro e Russi (nel Girone D), Monteriggioni e Fortis Juventus (nel Girone E), Fossombrone , Bojano , Cesenatico e Miglianico (Nel Girone F), Castidias e Tavolara , quest’ultima dopo spareggio perso 1-2 D.T.S. col Sanluri che invece approda ai play out (nel Girone G), Francavilla Fontana (che anche la scorsa stagione retrocedette ma poi in estate era stata ripescata) ed Ostuni (nel Girone H), Atletico Nola e Mazara (nel Girone I).

Ecco il quadro Nazionale aggiornato e definitivo di tutte le squadre che hanno vinto i propri campionati regionali d’Eccellenza e sono dunque approdate in Serie D:
Abruzzo : San Nicolò.
Basilicata: Angelo Cristofaro.
Calabria: Acri.
Campania: CTL Campania (Girone A) e Serre Albumi (Girone B )
Emilia Romagna: Bettola Ponte (Girone A) e Riccione 1929 (Girone B)
Friuli Venezia Giulia: Italia San Marco.
Lazio: Palestrina (Girone A) e Ginnastica e calcio Sora dopo spareggio vinto con Lupa frascati (Girone B )
Liguria: Bogliasco d’Albertis
Lombardia (unica regione che ha tre gironi d’Eccellenza): Naviglio Trezzano (Girone A), Mapello (Girone B) e Aurora Seriate (Girone C)
Marche: Ancona 1905
Molise: Real Isernia
Piemonte e Valle D’Aosta (unica regione che non ha un proprio girone d’eccellenza): Gozzano (Girone A) e Villalvernia Val Borbera (Girone B).
Puglia: Martina (dopo aver vinto spareggio giocato contro l’Audace Cerignola).
Sardegna: Progetto Sant’Elia Cagliari.
Sicilia: Licata (Girone A ) e Palazzolo (Girone B).
Toscana: Pistoiese (Girone A) e Lanciotto Campi Bisenzio (Girone B).
Trentino Alto Adige: San Giorgio.
Umbria: Pierantonio.
Veneto: MM Sarego (Girone A) e Delta 2000 (Girone B).
A queste squadre nei rispettivi Gironi di Serie D dove verranno inserite si aggiungeranno le sette vincitrici dei play off nazionali d’Eccellenza e il Città di Marino (Lazio) finalista della coppa Italia Dilettanti vinta dall’Ancona 1905.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 872 volte, 1 oggi)