ALBA ADRIATICA – Si picchiano nel corso di una lite e finiscono all’ospedale, con conseguenze fortunatamente non gravi. Se le sono date di santa ragione due ex coniugi cinesi di Alba Adriatica che venerdì pomeriggio hanno litigato furiosamente e si sono reciprocamente colpiti con degli oggetti contundenti. Da alcune testimonianze pare che l’uomo impugnasse un martello, e la donna un coltello. Le urla dei due (che già in altre occasioni avevano avuto violente liti e discussioni) hanno allertato i vicini che hanno chiamato i Carabinieri. Sul posto sono anche intervenute due ambulanze che hanno portato i due cinesi all’ospedale per essere medicati. Le ferite che si sono reciprocamente inferti fortunatamente non sono di grave  entità, tanto che i due hanno avuto delle prognosi di 10 e 7 giorni. I due ex coniugi a seguito della vicenda non hanno presentato denuncia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 349 volte, 1 oggi)