ALBA ADRIATICA – Molto seguita ed apprezzata la conferenza sul tema dei maltrattamenti in famiglia che si è tenuta presso la sala conferenze ad opera dell’Associazione Francesco De Finis Onlus. Presente come relatore il professor Vincenzo Luciani, esperto di tematiche sociali, accompagnato nella sua digressione dallo psichiatra Antonio Lera e dalla responsabile dello sportello unico presso il comune di Alba, Deborah Basciani. Durante l’incontro, organizzato dal presidente Maurizio Ielo, molte le domande dei presenti e diverse le tematiche affrontate, dai maltrattamenti in famiglia al difficile rapporto tra genitori e adolescenti, dallo stalking alle problematiche di isolamento dei giovani. Qualificati anche gli interventi del pubblico, tra cui lo psichiatra Ulderico Cicconi, e di alcuni esperti presenti in sala. Dopo la relazione di Luciani, che ha posto l’accento sugli effetti deleteri di una società consumistica, maggiore responsabile dei conflitti interni alla famiglia e sui temi della violenza diretta e indiretta tra i partner della coppia, sempre più spesso causa di strumentalizzazione dei figli, si è acceso il dibattito tra il pubblico e l’incontro si è protratto fino a tarda serata, si è infatti superata la mezzanotte.

Va avanti con successo il ciclo di conferenze dedicate al disagio mentale e sociale, tra cui i temi importanti del rapporto di coppia e genitori-figli, organizzato dall’associazione albense, presieduta da Ielo e patrocinata dall’amministrazione comunale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 162 volte, 1 oggi)