VAL VIBRATA – Sull’intera costa teramana sventola la Bandiera Blu. I sette Comuni costieri (Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto, Giulianova, Roseto degli Abruzzi, Pineto, Silvi Marina) anche quest’anno hanno nuovamente ottenuto l’ambito riconoscimento della Fee. La cerimonia di premiazione si è svolta stamattina a Roma alla presenza dei vari rappresentanti delle amministrazioni comunali. L’Abruzzo quest’anno ha ottenuto 14 bandiere (una in più rispetto allo scorso anno): oltre ai comuni teramani sono stati premiati anche quelli di Ortona, San Vito Chietino, Rocca San Giovanni, Fossacesia, Vasto, San Salvo (Chieti), Scanno (L’Aquila).

In Italia sono complessivamente 233 le Bandiere Blu assegnate (due in più rispetto allo scorso anno) che corrispondono a 125 Comuni premiati, il 6% in più rispetto allo scorso anno. La Liguria con le 17 località del 2010 si conferma regina regionale.

A pari merito con 16 località, seguono Marche e Toscana, che si distaccano di poco dall’Abruzzo, al quarto posto con 14 bandiere, una in più dello scorso anno. Stabile a quota 12 la Campania. l’Emilia Romagna guadagna una bandiera portandosi a quota 9. Stabile a quota 8 la Puglia, dove si registra però la contemporanea uscita di 2 località a fronte dell’ingresso di 2 nuove. Nessuna novità per il Veneto (6 bandiere blu), mentre il Lazio scende a 4, e viene superato sia dalla Sicilia, che arriva a 6, sia dalla Calabria che sale a 5. La Sardegna che ha ottenuto la bandiera per tutte e 5 le località candidate. Friuli Venezia Giulia e Piemonte riconfermano le 2 dell’anno scorso, per finire con Molise e Basilicata, con 1 sola Bandiera Blu. In questa edizione entra una località della Lombardia sul Lago di Garda, Gardone Riviera.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 353 volte, 1 oggi)