MARTINSICURO – Falsi dipendenti comunali si aggirano per Martinsicuro con lo scopo di derubare anziani e cittadini che aprono loro la porta di casa. Sono stati diversi i casi segnalati in Comune negli ultimi giorni, tanto che l’amministrazione ha emanato degli avvisi, diffusi su tutto il territorio comunale, in cui si invita la cittadinanza a diffidare di quanti si presentano a domicilio spacciandosi come impiegati del Comune o operatori della ditta Poliservice.

“Tali individui chiederebbero di entrare nelle abitazioni per consegnare i sacchetti per la raccolta differenziata – si legge nell’avviso – e chiederebbero informazioni sui costi sostenuti dagli utenti in merito alla tassa dei rifiuti. Si precisa che il Comune di Martinsicuro e la ditta Poliservice non effettuano questo tipo di servizio. I sacchetti per la raccolta differenziata dei rifiuti possono essere ritirati dagli utenti esclusivamente presso le sedi comunali e la consegna non avviene a domicilio”.

Il sindaco Di Salvatore invita pertanto i cittadini a prestare attenzione e a non far entrare in casa persone che si spacciano per dipendenti comunali incaricati di raccogliere informazioni.

In particolare i soggetti più a rischio sono gli anziani, tra le vittime più frequenti di furti effettuati da truffatori che si introducono in casa con un inganno. Proprio le telefonate di alcuni cittadini in Comune che chiedevano spiegazioni su alcune visite ricevute ha messo in evidenza gli episodi e indotto l’amministrazione comunale ad emanare l’avviso. Finora comunque nessun tentativo di truffa messo in atto dai malintenzionati sarebbe andato a buon fine.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 315 volte, 1 oggi)