GROTTAMMARE – “Promuovere, proteggere ed assicurare il pieno e paritario godimento di tutti i diritti umani e delle libertà fondamentali da parte delle persone con disabilità, nonché di promuovere il rispetto della loro intrinseca dignità”: questo è l’articolo uno della Convenzione Internazionale sui diritti delle persone con disabilità, approvata dall’Onu, riportato sulla locandina dell’Anfass Onlus Regione Marche per sponsorizzare un doppio appuntamento previsto per sabato 14 maggio dal titolo “Un calcio alla discriminazione”.

Si parte sabato mattina, alle ore 9, presso il Teatro delle Energie di Grottammare, dove saranno premiati gli elaborati del concorso “convenzione Onu, un calcio alla discriminazione” degli istituti scolastici della provincia di Ascoli Piceno, per proseguire fino alle ore 13, con incontri e spiegazioni d’importanti cariche della giustizia e di associazioni, volte a illustrare e argomentare i diritti dei disabili.

Alle ore 15, l’attesa partita del cuore presso lo stadio Riviera delle Palme, dove, i protagonisti in campo saranno: Magistrati romani, vecchie glorie della Sambenedettese calcio e i sindaci, avvocati e magistrati delle provincie di Ascoli Piceno e Fermo. L’ingresso è libero. L’evento è patrocinato dalla Regione Marche, dalla Provincia di Ascoli Piceno e dai comuni di Grottammare e San Benedetto del Tronto. In Pdf allegato il programma dettagliato di sabato 14 maggio.

Per info contattare la segreteria organizzativa dell’Anffas Onlus Grottammare, 0735-735303 o visita il sito www.anffasgrottammare.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 234 volte, 1 oggi)