RIMINI – Interviste dopo Rimini-Samb 4-1.
PIGNOTTI: ringrazio i tifosi, mi dispiace molto per loro e spero per un futuro migliore. Fra 15 giorni ricominceremo sperando di fare meno errori. Per lo stadio ne parleremo martedì o mercoledì.
SALVAGNO: Noi demotivati? No, si va sempre in campo per vincere. Troppi errori individuali per una batosta che non siamo riusciti ad evitare. Il Rimini è un’ottima squadra, volevamo chiudere bene ma non ce l’abbiamo fatta. Sul fallaccio nei miei confronti per fortuna me ne sono accorto in tempo altrimenti mi avrebbe spezzato la gamba. Forse l’obiettivo era un mio compagno (De Rosa Ndr). Mi piacerebbe restare alla Samb per riscattarmi.
OLCESE: la partita non era facile e per il fallo di Ferrari su Salvagno è stata giusta l’espulsione ma capita nel calcio. Alla fine Zenga mi ha impedito la doppietta.
MASTRONICOLA: ci tenevamo particolarmente alla gara che ci servirà per il morale in vista dei play off. Del fallo non saprei che dire, per me è stato incomprensibile.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 899 volte, 1 oggi)