SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Volti e voci della poesia”. Perché la poesia si ascolta e si osserva attraverso tre lavori dello scrittore e regista Lucilio Santoni che verranno proiettati a partire da martedì 10 maggio e poi nei successivi lunedì 16 e 23 presso la sede dell’Associazione Lb Cinema in via Alessandro Volta 130, un luogo molto raccolto in grado di ospitare soltanto vénti spettatori per volta.

I protagonisti dei lavori di Santoni sono tre poeti marchigiani: il primo documentario è sul maceratese Remo Pagnarelli, poeta scomparso nell’87 suicida a 32 anni, il secondo con l’anconetano Francesco Scarabicchi e la sua poesia realistica, il terzo, infine, su Eugenio De Signoribus poeta cuprense vincitore di importanti premi letterari.

I documentari sono stati prodotti tra il 1995 e il 2000 ma non ancora proiettati in città. Si tratta di un modo per “aiutare a lèggere la poesia con delle immagini, un sostegno visivo alle parole”: come dichiara Santoni commentando la mini rassegna di cui è autore.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 380 volte, 1 oggi)