Ingredienti per 4 persone

4 calamari nostrani di media pezzatura
10 olive verdi
6 pomodorini pachino
10 capperi di Pantelleria
½ bicchiere di vino bianco secco
pangrattato
prezzemolo
olio, sale, pepe

Eviscerate i calamari facendo attenzione a mantenere intatta la sacca. Asciugate bene il pesce con carta assorbente. Tagliate i tentacoli, frullateli e fateli insaporire in un’emulsione di olio, sale e pepe. Mondate i pomodorini e le olive, dissalate i capperi lavandoli in acqua fredda corrente. Tagliate i pomodorini in quattro parti, snocciolate le olive e riducete la polpa a cubetti. Unite il tutto alle rampe dei calamari e amalgamate bene. Farcite il calamaro con questo ripieno e rotolatelo in un piatto dove avrete disposto il pangrattato condito con olio, sale e prezzemolo. Con le mani fate aderire bene il pangrattato al calamaro. Disponete i molluschi su una pirofila con carta da forno unta con un cucchiaio di olio e bagnata con il vino bianco. Infornate a 180° per 20 minuti di cui gli ultimi 5 in modalità grill. Servite subito accompagnando i calamari con il loro fondo di cottura.

L’abbinamento

Un Greco di Tufo sapido e corposo sostiene bene i toni di questo piatto tipici della cucina mediterranea.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 643 volte, 1 oggi)