CUPRA MARITTIMA – Data la grande richiesta notata dal sindaco Domenico D’Annibali, l’Amministrazione Comunale di Cupra ha deciso di stipulare un nuovo regolamento per i matrimoni civili. Approvato durante il Consiglio Comunale di giovedì 28 aprile, sarà valido a partire dal 1° gennaio 2012, quando cioè i matrimoni civili saranno tutti celebrati all’interno del Municipio. Saranno gratuiti se effettuati dal lunedì al venerdì durante l’orario di servizio, mentre prevedono un rimborso spese per il personale coinvolto in caso contrario. Questi matrimoni avranno così un costo di circa 60 euro se saranno celebrati dal lunedì al venerdì fuori dall’orario di servizio, verranno a costare invece 120 euro se si richiederà di celebrarli durante il sabato, la domenica ed i giorni festivi.

Giovedì sera inoltre è stato approvato il rendiconto della situazione finanziaria 2010. Come ha spiegato D’Annibali: “Il Bilancio 2010 è stato abbastanza sofferto, abbiamo risentito del taglio dei trasferimenti dal Governo centrale, ma grazie all’attività di accertamento dei tributi siamo riusciti a riconquistare alcune entrate. Abbiamo anche integrato il nostro personale incrementando l’organico ad esempio con un architetto ed un’impiegata, che è molto utile nell’ufficio tributi appunto”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 426 volte, 1 oggi)