SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Sentina, ritratto di un amore in via d’estinzione” è il documentario del regista sambenedettese Luigi Maria Perotti che è stato trasmesso per la prima volta sabato 30 aprile al PalaRiviera di San Benedetto. Dopo le numerose visualizzazioni che il trailer (clicca qui) ha riscosso, il lavoro prodotto dalla Stamen Film (Alessandro Perozzi e Mario Petrocchi) con il contributo dell’Assessorato alle Politiche ambientali del Comune, è stato finalmente presentato al pubblico.

Venticinque minuti per dimostrare come la semplicità sia l’antidoto migliore per conferire forza ad un rapporto d’amore. Ambiente e sentimento si sono fusi in una danza di immagini che hanno descritto i colori di uno spazio selvaggio in via d’estinzione: la Sentina. Una fotografia in movimento, enfatizzata dalle melodie del territorio, che è riuscita a cogliere l’importanza di uno stile di vita poco conosciuto al giorno d’oggi. Un modesto caminetto, che sopperisce la mancanza dei termosifoni, intorno al quale Emilio e Solidea riscaldano le loro mani e intrecciano il loro cuore.

Questo, assieme alla natura incontaminata dal dinamismo sociale, è tutto quello che possiedono gli anziani coniugi e che, nonostante tutto, li rende felici. La telecamera di Luigi Maria Perotti è riuscita ad accarezzare gli spazi aperti di una zona quasi dimenticata e ad esaltare la magia di un apparente silenzio. Un elogio alla lentezza atto ad enfatizzare il piacere di assaporare quello che si ha a discapito di un’instancabile rincorsa verso traguardi edonistici. Solidea non è mai entrata in un cinema e nonostante la novità che la circondava, durante la proiezione del filmato che la riguardava, era in pensiero per i suoi conigli.

Al termine della proiezione gli anziani agricoltori hanno ringraziato timidamente tutti coloro che hanno dimostrato affetto e interesse verso sotto il tetto della Sentina. All’evento hanno preso parte il sindaco Giovanni Gaspari, l’assessore Paolo Canducci, il presidente della riserva naturale Sentina Pietro D’Angelo e il consigliere Andrea Marinucci. Il documentario sarà a breve disponibile in dvd e verrà distribuito gratuitamente alle scuole e a tutti coloro che lo richiederanno presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 542 volte, 1 oggi)