MARTINSICURO – Il Partito Democratico di Martinsicuro a sostegno del referendum del 12 e 13 giugno. “I mass media italiani sembrano aver dimenticato l’importante appuntamento referendario – scrive in una nota il vice-coordinatore Mario Corsi – Noi abbiamo deciso di sostenere il referendum e invitiamo i cittadini e i nostri tesserati a votare Si ai quesiti referendari”. Corsi definisce poi “un comportamento inaccettabile” quello dei partiti (tra cui Pdl e Lega Nord) che invitano i cittadini a disertare le urne.

“I cittadini, invece – aggiunge – non dovrebbero lasciarsi scappare l’opportunità di esprimere la propria opinione, soprattutto se ci sono temi in ballo quali: la salute; la giustizia; le nostre risorse economiche”.

Il Pd sostiene infine che “si adopererà tenacemente sul territorio per far votare , e quindi dire No al nucleare, alla privatizzazione dell’acqua ed a una giustizia ineguale”, appoggiando la campagna di informazione dei comitati civici costituitisi in Val Vibrata e organizzando sul tema anche incontri pubblici con i cittadini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 135 volte, 1 oggi)