GROTTAMMARE – In riferimento alla segnalazione del lettore Pier Giorgio Camaioni circa gli scuolabus del Comune di Grottammare, l’assessore competente Daniele Mariani risponde citando dati e cifre delle manutenzioni sui mezzi (sei autobus, che trasportano alunni dalla scuola d’infanzia alla scuola media).

Afferma Mariani (nell’immagine allegata, lo specchietto con le cifre di spesa con riferimento alla targa del mezzo, l’anno di immatricolazione, i posti e la spesa di manutenzione): “Alle spese di manutenzione vanno ovviamente aggiunti piccoli costi relativi alla manutenzione ordinaria (cambio olio e filtri) e/o altri piccoli lavori che vengono effettuati in economia dai nostri dipendenti comunali. Si precisa inoltre che annualmente i mezzi, nel mese di agosto, vengono sottoposti a revisione direttamente presso la Motorizzazione Civile di Ascoli Piceno e non presso qualche ditta privata”.

L’assessore Mariani poi aggiunge: “Riguardo poi il veicolo in questione, cioè quello targato AP 210544, è necessario aggiungere che effettua una tratta particolarmente ridotta rispetto tutti gli altri e, come avvalorato anche dalla sua portata, ha una funzione marginale e di supporto alla rete cittadina del trasporto scuolabus. E’ comunque programmato, come ogni Ente serio dovrebbe fare, il rinnovo costante dell’intero parco mezzi e soprattutto di quelli a servizio degli utenti più sensibili; pertanto provvederemo all’acquisto di un nuovo scuolabus che sostituirà il regolarissimo, ma anziano, collega non appena terminerà il contratto di leasing per l’ultimo acquisito (2012). Smento completamente le fantasiose teorie e ribadisco che il mezzo è legittimato alla circolazione dalla Motorizzazione Civile, ovvero l’ente preposto a garantire la sicurezza dei cittadini”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 888 volte, 1 oggi)