TERAMO – La Tac eseguita sul carabiniere Antonio Santarelli, di Noratesco, ha confermato le ”gravi lesioni cerebrali” subite in seguito all’aggressione compiuta lunedì mattina da quattro ragazzi reduci da un rave party a Sorano (Grosseto).
“Rimangono stazionarie le condizioni di Santarelli ricoverato in rianimazione” si legge nel bollettino medico diffuso dal Policlinico senese delle Scotte. “La Tac eseguita ieri ha confermato le gravi lesioni cerebrali su base contusivo-emorragica. La prognosi resta riservata”.

Nello stesso ospedale è anche ricoverato l’altro carabiniere Domenico Marino, le cui condizioni ”sono in progressivo miglioramento ed è sottoposto a continuo monitoraggio oculistico”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 502 volte, 1 oggi)