SAN BENEDETTO DEL TRONTO-  Altro colpo inferto al dilagante fenomeno della circolazione di droga in Riviera. Questa volta è stata una volante della Polizia del Commissariato ad arrestare Marino T., un 42enne pregiudicato di San Benedetto con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio.

Gli uomini della Volante lo hanno fermato nella notte di lunedì 25 aprile a bordo di una Citroen monovolume mentre percorreva la SS16 in direzione sud. Dalla perquisizione effettuata a bordo della macchina sono state rinvenute diverse quantità di sostanze stupefacenti.

Dal successivo controllo presso l’abitazione sono stati trovati 60 grammi di marijuana, 55 grammi di eroina, 34 flaconi di metadone oltre a materiale per il confezionamento di dosi, diverso denaro in contante, telefoni cellulari, schede telefoniche.

Lo spacciatore si trova rinchiuso nel carcere di Marino del Tronto.  Nella giornata di mercoledì 27 aprile si è tenuta  l’udienza di convalida ed è stata confermata la permanenza in carcere  del pregiudicato tratto in arresto dalla squadra volante.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 493 volte, 1 oggi)