PESARO – La compagine sambenedettese manda sul podio il 50% dei suoi 18 atleti, totalizzando complessivamente 24 medaglie: 2 ori assoluti e 7 di categoria, 1 argento assoluto e 4 di categoria, 3 bronzi assoluti e 7 di categoria. Trascinatore ancora una volta è stato il fuoriclasse Mattia Felicetti. Il super squalo della Cogese si conferma leader assoluto regionale della velocità con la doppietta nei 50 stile libero e 50 farfalla. Nella doppia distanza il Felicetti ha pagato i postumi dell’influenza, mancando la vittoria in ambedue le gare per una manciata di centesimi ma riportando comunque a casa un argento nei 100 delfino, un bronzo nei 100 stile libero, oltre al bronzo della 4×100 stile libero e i 3 ori più un argento di categoria. A Pesaro poi c’è stato lo splendido esordio in un regionale assoluto di Lorenzo Cartone, primo anno categoria ragazzi. Anche per lui una fantastica doppietta di categoria nei 50 e 100 stile libero con delle performance cronometriche di assoluto rilievo. Il giovane della Cogese agguanta anche il bronzo nei 200 stile e si candida a naturale erede del suo compagno di squadra Mattia. Bronzo Assoluto nei 400 stile libero per il forte Maurizio Di Francesco che agguanta anche un bronzo di categoria nei 1.500 stile libero. Ottimi l’oro di categoria nei 100 rana, l’argento nei 50 ed il bronzo nei 50 delfino di Isabella Di Lorenzo. Finalmente sul gradino più alto del podio di categoria anche Matteo Maurizi nei 100 delfino,che centra anche un argento nei 200 ed un bronzo nei 50 dorso. I Regionali di Pesaro hanno poi registrato per la Cogese il ritorno sul podio anche di Eva Eleuteri che, dopo due anni difficili, centra due terzi posti di categoria nei 50 e 200 dorso, quest’ultimi nuotati con un ottimo tempo che la proietta tra le dorsiste più forti della regione e le permette un grande balzo in avanti nella graduatoria nazionale. Sul podio anche Giada Camaiani nei 200 rana di categoria e, per la nona volta consecutiva, la staffetta 4 x 100 stile libero maschile, che in questa occasione si piazza al terzo posto. La presenza sul podio del quartetto Cogese (Consorti-Camaiani-Di Francesco-Felicetti) dura da tre anni ed è motivo d’orgoglio per il coach Walter Coccia che dichiara : “Con Lorenzo Consorti a corto di allenamento e Mattia Felicetti febbricitante avevamo fissato come obiettivo minimo da raggiungere il rimanere sul podio a tutti i costi. Siamo felici di esserci riusciti” . Buone anche le prestazioni di Lorenzo Galiffa, Elena Galiffa, Beatrice Di Buò, Valeria Catalini, Fabien Gripshi, Michela Maurizi, Marianna Vagnoni, Raffaella D’Antonio, Alberto Fioravanti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 290 volte, 1 oggi)