RIPATRANSONE – Tradizione e turismo. “La città di Ripatransone potrà tornare a usufruire del suo storico albergo” ha affermato il primo cittadino Ripano Paolo D’Erasmo. L’Hotel “Piceno“, chiuso per motivi di ristrutturazione, riapre le porte. Al comando la nuova gestione di Alberto e Giusy già titolari della “Casa di Giusy“, locale in zona Valtesino. L’hotel, la cui proprietà appartiene alla famiglia Nucci, si trova alle porte del centro storico cittadino di Ripatransone e da sempre costituisce per il paese un forte servizio di ricezione turistica.

“Sono molto contento di aver riportato a nuova vita il Piceno – afferma il proprietario Marcello Nucci – una struttura turistica importantissima per Ripa e che tanti anni fa abbiamo voluto io e mia moglie Edvige. Lei l’ha gestito finché le forze glielo hanno permesso e vi ha dedicato una gran parte della propria vita. Oggi che non c’è più, sarebbe davvero contenta di sapere che l’attività che ha creato continuerà e porterà a Ripa centinaia di turisti in ogni stagione, come ha sempre fatto”. Molto contenti e soddisfatti il Sindaco, Paolo D’Erasmo, e tutta l’amministrazione comunale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 828 volte, 1 oggi)