Da Riviera Oggi in edicola

GROTTAMMARE – Tagli del Governo? C’è poco da ridere, anzi si ride proprio per “un terzo”. Il Festival dell’Umorismo di Grottammare, “Cabaret Amoremio!” a causa dei ridotti trasferimenti statali, si presenterà nella sua XXVII edizione, in una versione concentrata. Una serata, invece che tre. Lo ha annunciato un furibondo Luigi Merli, il sindaco di Grottammare durante una conferenza, qualche giorno fa: “Abbiamo un budget di 28 mila euro per il 2011, rispetto ai 60mila euro dell’anno passato”.

Noi di Riviera Oggi abbiamo voluto approfondire l’argomento, richiedendo all’assessorato alla Cultura il capitolo di spese riguardante “Cabaret Amoremio!” 2010. La responsabile dell’ufficio ci disse che avremmo dovuto attendere trenta giorni, dopo aver protocollato la richiesta. Fortunatamente per noi, abbiamo incontrato all’uscita del Comune, il consigliere di opposizione Giuliano Vagnoni, che in tre giorni è riuscito a farci avere il Rendiconto di spesa del Festival Nazionale dell’Umorismo “Cabaret Amoremio!” del 2010. Misteri d’Italia (da ridere).

Ecco qui di seguito tutte le voci di spesa, ricopiate fedelmente: abbiamo però omesso i nominativi di persone o aziende, indicando solo i servizi prestati: insomma, il modo migliore ed asettico per iniziare un percorso di approfondimento sul festival.
 

Determinazione di impegno numero 56 dell’ Assessorato alla Cultura del 10 giugno 2010.

Somma Impiegata: 85mila euro 
 


Consuntivo uscite, Bilancio Amat: stacchetto musicale 3.500 euro, presentatori 12.120,87, cachet ospiti 35.500, Siae 7.803,14, biglietteria e charta 1.431,09, compenso vincitore 3 mila, autore 2.400, 673,30, service e noleggi 9.507, varie 271,32. TOTALE 76.206,72. DISAVANZO USCITE AMAT -16.406,72. AVANZO DA PREVISIONE AMAT 13.713,46. DISAVANZO TOTALE -2.693,26  
Importi  per la “prestazione d’opera” sostenuti tramite Agente Contabile per i Servizi Culturali:
Servizio d’ordine cabaret: 225 euro, Assistenza tecnica cabaret: 187,50 euro, Assistenza tecnica cabaret: 187,50 euro, Servizio d’ordine cabaret: 225 euro, Servizio d’ordine cabaret: 225 euro, Servizio biglietteria e assistenza cabaret: 1.312,50 euro, Servizio d’ordine cabaret: 225 euro, Assistenza tecnica cabaret: 187 euro, Assistenza tecnica cabaret:187 euro, Assistenza tecnica cabaret:187 euro, Subtotale: 3.150 euro. 

Importi per la “prestazione d’opera” sostenuti tramite Tesoreria comunale:

Servizio fotografico: 300 euro, Realizzazione materiale promozionale vario: 3.840 euro
Subtotale: 4.140 euro 
Importi per ditta o beneficiario sostenuti tramite Agente Contabile per i Servizi Culturali dottoressa Tiziana Quinzi:
Prestazione di lavoro occasionale accessorio: 151 euro, Affissioni manifesti cabaret (giro medio) 1° uscita: 326.90, Affissioni manifesti cabaret (gito medio) 2° uscita: 941 euro, Affissioni manifesti 6×3 cabaret: 465,10 euro, Prestazioni di lavoro occasionale accessorio: 201 euro, Rimborso spese carburante(ditta in provincia di Modena): 350 euro, Fornitura bibite: 1,50, Fornitura bibite: 1,50, Rimborso spese carburante (ditta di Bari): 214,50 euro, Rimborso spese carburante (ditta di Milano): 290 euro, Rimborso spese carburante (ditta di Roma): 127,50 euro, Rimborso spese carburante (ditta di Vibo Valentia): 411 euro, Prestazione lavoro occasionale accessorio: 201 euro, Fornitura buste per cabaret: 12,90 euro, Acquisto fiaccole romane di alluminio per cabaret: 195 euro, Rimborso spese carburante (ditta di Roma): 127,50 euro, Rimborso spese carburante (ditta in provincia di Avellino): 217 euro, Rimborso spese carburante (ditta di Roma): 140 euro, Fornitura allaccio temporaneo per cabaret: 379, 07 euro, Rimborso spese carburante (ditta in provincia di Cesena): 175,50 euro, Fornitura composizione floreale per artista cabaret: 20 euro, Rimborso spese carburante (ditta in provincia di Bologna): 165 euro, Prestazione di lavoro occasionale accessorio: 471 euro, Fornitura tessuto per cabaret: 18 euro, Rimborso spese carburante (ditta in provincia di Padova): 226,50 euro, Rimborso spese carbirante (ditta di Modena): 188 euro, Prestazioni di lavoro occasionale accessorio: 201 euro, Rimorso spese carburante (ditta di Fermo): 18 euro, Acquisto megafono: 10 euro, Acconciatura per artista: 30 euro, Prestazione di lavoro occasionale accessorio: 161 euro, Prestazione di lavoro occasionale accessorio: 251 euro, Prestazione di lavoro occasionale accessorio: 251 euro, Fornitura pizze per cabaret: 231,11 euro, Noleggio tandem artisti: 80 euro, Fornitura frutta per artisti: 115, 02 euro, -Servizio taxi per trasporto artisti: 200 euro, Rimborso spese carburante (ditta in provincia di Novara): 321  euro, Prestazione di lavoro occasionale e accessorio: 201 euro, Prestazione di lavoro occasionale e accessorio: 251 euro, Prestazione di lavoro occasionale accessorio: 201 euro, Rimborso spese carburante (ditta di Roma): 127 euro, Prestazione di lavoro occasionale accessorio: 201 euro, Rimborso spese carburante (ditta di Foggia): 125 euro.
Subtotale: 8.994,10 euro 

Importi per ditta o beneficiario sostenuti tramite Tesoreria comunale: 
Realizzazione “Arancia d’oro”  per cabaret: 2000 euro, Fornitura fasce per manifesti cabaret: 2.740,39 euro, Fornitura programma di sala cabaret: 1.496,40, Fornitura bevande: 574,06, Realizzazione riprese integrali: 1.140 euro, Ospitalità artisti: 3.200 euro, Ospitalità artisti: 1.680 euro, Ospitalità artisti: 2.244 euro, Ospitalità artisti: 2.880 euro, Ospitalità artisti: 5.313 euro, Fornitura targhe per premiazioni: 144 euro, Spazio pubblicitario radio: 288 euro, Fornitura materiale catering: 231,38 euro, Servizio affissioni 6×3 per campagna pubblicitaria cabaret: 450 euro, Noleggio sedie per cabaret: 4.800 euro, Spazio pubblicitario per cabaret: 327,12 euro, Spazio pubblicitario per cabaret: 111,12 euro, Spot radiofonici: 420 euro, Spot radiofonici:153,60 euro, Posizionamento bagni chimici: 480 euro, Servizio di piantonamento: 1.620 euro, Inserzioni pubblicitarie: 120 euro, Inserzioni pubblicitarie: 96 euro, Inserzioni pubblicitarie: 144 euro, Inserzioni pubblicitarie: 360 euro, Consulenza tecnica per strutture e impianti: 373,17 euro, Noleggio apparati audiovisivi: 2.148,50
Subtotale: 35.534,80 euro 
Totale generale: 51.818,92 euro
Avanzo di determina: 13.381,08 (per quanto riguarda le spese della Tesoreria)
Totale uscite comune: 51.818,92
Totale uscite generale: 128.025,64 
Avanzo da previsione Comune Totale: 13.381,08
Disavanzo da previsione Amat Totale: -2.693,26
Avanzo complessivo: 10.687,82 

Bilancio Comune Entrate: incassi 53.713,46, contributo Fondazione Carisap 25 mila euro, Contributo Cciaa 3 mila, quota a carico Comune di Grottammare 46,312,18. TOTALE 128.025,064

Nota: La somma totale manca delle spese per le selezioni dei concorrenti svoltasi in tutta Italia, fatte dall’associazione Lido degli Aranci corrispondenti a 10mila euro. Deve essere aggiunto poi  il compenso del direttore artistico Pepi Morgia e del suo staff tecnico, stabilito in complessivi 15mila euro che non compare nel rendiconto di spesa dello specifico festival “Cabaret Amoremio” (edizione 2010), ma in una determinazione del 10 febbraio 2010, riguardante l’affidamento della direzione artistica per il progetto “Grottammare Festivals”. Anche in questo caso ringraziamo il consigliere Vagnoni per essere nuovamente tornato in Comune a richiedere il documento.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.182 volte, 1 oggi)