SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sono quasi più i soldi spesi per le multe che quelli incassati al botteghino, considerando l’afflusso limitato di paganti nelle ultime settimane a causa della pessima classifica. Nella trasferta di Miglianico, così, la Samb è stata multata addirittura per 2 mila euro, si legge nella nota del Giudice Sportivo, “per avere propri sostenitori in campo avverso fatto oggetto, fin dall’inizio della gara, uno degli Assistenti Arbitrali del lancio di sputi, di tappi di bottiglia di plastica – alcuni dei quali lo colpivano – e di altri oggetti. Per avere gli stessi lanciato e fatto esplodere, a pochi metri di distanza dal medesimo Ufficiale di gara, una bomba carta che ne cagionava uno stordimento momentaneo. Sanzione così determinata anche in considerazione della oggettiva idoneità del materiale pirotecnico impiegato a cagionare danni gravi alla integrità fisica dell’Assistente Arbitrale”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 550 volte, 1 oggi)