SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ stata  sicuramente una dose di droga tagliata male a mettere in grave pericolo quattro assuntori originari di San Benedetto e Cupra Marittima.

I giovani, nella giornata sabato 16 aprile, si erano recati al residence “Hotel House” di Porto Recanati dove si presume abbiano acquistato la partita di stupefacente. Poi, dopo l’assunzione, hanno iniziato ad accusare malori.

Grazie alla segnalazione di alcuni passanti sono stati salvati dal pronto intervente del 118. Portati al locale ospedale tre di loro sono stati dichiarati fuori pericolo mentre uno di loro è riamsto in osservazione.

I Carabinieri stanno cercando di risalire con ogni mezzo all’identificazione dello spaccciatore che ha ceduto loro la dose affinchè non continui a vendere il pericoloso quantitativo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.684 volte, 1 oggi)