SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Stefano Camaioni, candidato consigliere dell’Idv, si racconta in una lettera ai sambenedettesi.

Sono nato a San Benedetto del Tronto il 4 aprile del 1964 e vi risiedo da sempre; sono sposato, ho due figlie, svolgo la professione di dottore commercialista e di supplente precario dal 1990 nelle scuole superiori della provincia nelle materie tecniche. Mi interesso di cooperazione in qualità di segretario provinciale dell’U.n.c.i. (unione nazionale cooperative) . Sono iscritto come donatore di sangue attivo e all’Aido, di cui mio padre Giovanni è stato co-fondatore.

La nostra città necessita di una maggiore attenzione ai settori portanti della nostra economia: il turismo, la pesca, il commercio, con politiche che favoriscano realmente lo sviluppo e la creazione di nuovi posti di lavoro per i giovani, le donne ed i disoccupati .

Noi come cittadini dobbiamo rispettare e preservare il territorio, l’ambiente, il mare e tutto quello che è necessario per il bene dei nostri figli.
Spero, con il vostro voto, di poter portare il mio contributo alla città che amo .

Per votarmi barrate il simbolo dell’Italia dei Valori e scrivete CAMAIONI.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 779 volte, 1 oggi)