SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Pesca a ridosso del litorale: con questa motivazione nella mattina di venerdì 15 aprile una motovedetta della Capitaneria di Porto ha bloccato una imbarcazione addetta alla pesca di vongole che si trovava nelle acque antistanti Cupra Marittima.

A carico del comandante della vongolara è stato elevato un verbale di due mila euro con sequestro dell’attrezzatura utilizzata. Il pescato, 50 chilogrammi circa di vongole, è stato sottoposto a sequestro e successivamente rigettato un mare in quantoprodotto vivo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 337 volte, 1 oggi)