ANCONA – La Regione Marche sostiene la valorizzazione dei Sistemi naturali delle Marche attraverso la concessione di un contributo massimo di 25 mila euro agli enti locali, beneficiari dell’intervento, che dovranno cofinanziare la spesa.

È in corso di pubblicazione, sul Bollettino ufficiale della Regione (Bur), il bando per l’assegnazione dei contributi 2011 destinati alla realizzazione di progetti di valorizzazione del sistema naturalistico regionale in ambito “urbano” e “peri-urbano”. Le proposte degli enti locali dovranno pervenire entro 90 giorni dalla pubblicazione sul Bur del decreto a firma del dirigente del settore Sistema Aree Protette, Rete Escursionistica e Educazione Ambientale.

I progetti, in particolare, saranno finalizzati alla creazione di parchi urbani e peri-urbani capaci di ricostituire ambienti naturali e rafforzare le connessioni della rete ecologica regionale. Questi parchi dovranno svolgere non solo funzioni a carattere meramente ricreativo, a livello locale, ma dovranno risultare parte integrante di una “Infrastruttura Verde delle Marche” che andrà realizzata, nei prossimi anni, sulla base degli studi predisposti per la definizione della rete ecologica. Oltre a costituire una occasione di tutela per l’ambiente, gli investimenti dovranno offrire nuove e concrete possibilità di lavoro e sviluppo. Attraverso l’emanazione del bando, la Regione intende continuare la collaborazione con gli Enti locali, in linea anche con i più recenti indirizzi e iniziative dell’Unione europea per la conservazione della biodiversità e il contrasto ai cambiamenti climatici, con particolare riferimento alle emissioni climalteranti, nei cui confronti le aree boscate possono svolgere un importante ruolo di mitigazione e miglioramento.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 97 volte, 1 oggi)