MARTINSICURO – Arrestati mentre fuggono dopo aver scassinato tre distributori automatici. Sono finiti in manette per concorso in furto aggravato due giovani di Martinsicuro, Fabio Battinelli, di 20 anni e Antonino Amaddio, che la notte scorsa si erano introdotti in una ditta di materiali edili nella zona industriale di Martinsicuro. I movimenti dei due non sono passati inosservati, poiché alcuni Carabinieri del Nucleo Operativo di Alba Adriatica che passavano nella zona hanno intravisto dalle finestre dei locali la luce di una torcia e hanno atteso che i ladri uscissero all’esterno.

I due dopo aver scassinato i distributori automatici di bevande e merendine e aver racimolato spiccioli per circa 100 euro, sono usciti e hanno scavalcato il cancello della recinzione per scappare. Ad attenderli però fuori c’erano i militari che li hanno colti in flagranza di reato, e dopo averli bloccati li hanno arrestati.

I due erano già noti alle forze dell’ordine per una serie di reati simili avvenuti in passato ai danni di una palestra di Martinsicuro e in altri locali, dove erano sempre stati presi di mira i distributori automatici. Amaddio lo scorso 16 febbraio era stato inoltre arrestato per un furto in un’agenzia di assicurazione di Nereto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 455 volte, 1 oggi)