CASALINCONTRADA – MARTINSICURO   3–0

CASALINCONTRADA: Di Giuseppe6, Di Felice An 6., Paolini 6, Natarelli 6,5(42’st Fasciani ng), Longo 6,5, Marchetti 6, Montanaro 6(33’ st Torsellino ng), Di Giovanni 6,5, Beniamino 6, Manno 6(12’ st Di Felice And., 6), Di Giorgio 6,5. A disp. Orlandi, Angelucci, Pasquini, Bonelli. All. Zuccarini

MARTINSICURO: Carfagna 6, Vallese 5,5, Piergallini 4,5, Scarpantoni 4,5 (9’st Colella 5,5), Cristofari 5, Capretta 4,5(1’ st Paci 5,5), Picciola 5, Carboni 5, Rossi Finarelli 4,5, Tarantella 5, Capretta 5 (30’ st Camilletti 5,5). A disp. Damiani, Buccinà, Piunti, Tremaroli. All. Fanì

Arbitro  Maria Marotta di Sapri 6   (Casimirri e Pennese di Pescara)

Reti: 10’ pt Manno, 36’ pt Longo, 45’ pt Di Giorgio.

Note: Ammoniti Cristofari, Capretti, Tarantella, Paolini e Montanaro. Spettatori 2500 circa,con folta rappresentanza ospite, angoli 6-4 per il Martinsicuro.

CASALINCONTRADA –  I rossoblu locali fanno un grande passo in avanti verso la salvezza diretta mentre gli ospiti vedono legata al lumicino la possibilità di approdare al play off. Questo l’esito dell’incontro che nel primo tempo ha visto i ragazzi di Zuccarini dominare la gara con l’undici di Fanì che sembrava rimasto ancora dentro gli spogliatoi.

La cronaca è tutta di marca locale, con gli ospiti a subire senza avere la forza di reagire. Il primo gol porta la firma dell’argentino Manno che è il più lesto a centro area a raccogliere un cross basso di Di Giorgio. Al 36’ il raddoppio ad opera del difensore Longo che da due passi batte Carfagna su azione di punizione dalla sinistra, con la difesa ospite immobile. Dopo aver sprecato la terza segnatura in contropiede con Manno che faceva la barba al palo, con Carfagna battuto allo scadere, i locali chiudevano l’incontro con Di Giorgio in contropiede dopo che due centrocampisti del Martinsicuro si erano scontrati a centrocampo lasciando via libera al contropiede dei rossoblu.

Un Martinsicuro irriconoscibile che nei primi 45’ di gioco ha tirato solo una volta in porta dai 25 metri, con Rossi Finarelli che manda la palla tra le braccia di Di Giuseppe. Nella ripresa i locali abbassano i ritmi e lasciano giocare il Martinsicuro mai pericoloso dalle parti del portiere locale. Il primo tiro pericoloso dei martinsicuresi si è avuto al 67’ con Picciola che chiama all’unico tuffo dell’incontro Di Giuseppe, mentre la squadra di Zuccarini è andata vicina al poker di reti. Quella del comunale di Casalincontrada è stata la peggiore prestazione dell’undici biancazzurro da inizio torneo ed arriva in momento in cui i play off erano alla portata.

Bisogna ricordare che gli obiettivi societari erano la salvezza diretta e questo è stato raggiunto con largo anticipo. Nonostante questo i circa 100 sostenitori del Martinsicuro hanno incitato la loro squadra per tutti i 90 minuti di gioco.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 151 volte, 1 oggi)