Dal numero 865 di RivieraOggi

RIPA-VALTESINO 3-1

Ripatransone United: Santroni, Michettoni A., Traini R., Vannicola, Storace, Listrani A.,

Fioravanti, Rossi, Spina, Cavazzini, Vinciguerra. A disposizione: Mori, Traini F., Scafa, Corsi, Coccia, Capriotti, Michettoni M. Allenatore: Corsi.

Valtesino: Bruni, Cipolloni, Spaccasassi, Marcozzi M., Orsolini, Voltattorni, Croci, Crescenzi, Angellotti, Giovannini, Ciaralli. A disposizione: Spurio, Romani, Marcozzi M., Romandini, Maroni, Marchionni, Gregori. Allenatore: Pomili.

Arbitro: Signor Evandi di Fermo.

Marcatori: 55’ Capriotti (RU), 58’ Spina (RU), 75’ Gregori (V), 92’ Cavazzini (RU).

Ammonizioni: 65’ Marcozzi M. (V), 74’ Listrani (RU)

RIPATRANSONE – Nel caldo pomeriggio di sabato al Campo Merlini si è disputato il derby ripano della ventisettesima giornata del campionato di Seconda Categoria Marche girone H.

Gara senza stimoli tra due squadre che hanno ormai espresso tutto in campionato: il Ripatransone United mattatore incontrastato, già campione da diverso tempo ed il Valtesino ottimamente piazzata in classifica e forse con qualche speranza di play off, a quattro giornate dal termine del torneo. Unico obiettivo il sapore del derby, anche se disputato a San Benedetto.

United in formazione rimaneggiata per dare spazio a quei giocatori che sono stati meno impegnati nel corso del campionato.

Il primo tiro in porta di rilevanza al 25’ è del Ripa Utd con Vannicola che raccoglie una respinta e da fuori area fa partire un fendente che sfiora il palo alla destra del portiere ospite Bruni.

Occasionissima al 32’ per il Valtesino con Voltattorni che effettua un cross dalla fascia destra per Angellotti che da solo, a pochi metri dalla porta, spreca mandando a lato di testa.

Primo tempo ben controllato dai campioni del torneo che comunque, con un gioco rapido e ottimamente organizzato, non hanno nascosto le loro intenzioni offensive.

Di contro il Valtesino ha giocato alla pari senza però impensierire più di tanto la tranquilla difesa biancorossa.

Si riprende la gara e subito, al 50’, Cavazzini, incontenibile, ben lanciato sulla destra calcia frettolosamente a lato. Cinque minuti dopo, al 55’, il Valtesino capitola: Capriotti, ben servito in area anticipa l’avversario e da posizione centrale trafigge il portiere che nulla poteva.

Risposta immediata del Valtesino due minuti dopo con Crescenzi che in diagonale impegna Santroni. La gara si fa più avvincente con continui capovolgimenti di fronte e al 58’ gli United fanno capire che non stanno a guardare con il solito Cavazzini che, entrato in area, serve in profondità Spina che solitario insacca. 2 – 0.

I gialloverdi accusano il colpo ed il Ripa Utd insiste ed al 73’ Capriotti serve Cavazzini che da fondo campo tira in porta ma un difensore avversario salva.

Passano appena due minuti: 75’, punizione al limite destro dell’area biancorossa per il Valtesino che accorcia le distanze con Gregori che insacca a fil di palo da appena un metro. 2-1.

La gara si riaccende con buone azioni da ambo le parti, si accendono anche gli animi, con forcing finale del Valtesino per riacciuffare il pareggio che sfiora all’87’ con Romandini ma Santroni ottimamente in uscita devia il pallone.

Al 92’, in fase di recupero, il Ripatransone Utd toglie ogni speranza agli avversari con Cavazzini, migliore assoluto in campo, che servito da Vinciguerra entra in area ed infila il portiere in uscita.

Risultato finale 3-1 per il Ripa Utd che si aggiudica il derby di Seconda categoria della città di Ripatransone.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 590 volte, 1 oggi)