SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un fine settimana a “Tuttarte” quello in programma il 9 e 10 aprile nelle vie del centro di San Benedetto. “Sarà l’occasione per fare una bella passeggiata nell’arte – afferma la curatrice dell’evento Tamara Aureli – e per mettersi in gioco, cimentandosi con  la pittura”.

Lungo un percorso che si snoderà tra via Paolini, via Montebello e via XX Settembre saranno esposte le opere di 65 artisti e artigiani locali, per lo più sambenedettesi.

Sabato 9 aprile, su un lungo tavolo collocato in piazza Matteotti, bambini e passanti potranno esprimersi con i colori acrilici, dando libero sfogo alla propria creatività. Alla manifestazione prenderanno parte anche le scuole d’arte “TuttoColori” del  maestro Giovanni Tonelli, i Mastri Vetrai di Acquaviva Picena, la scuola di pittura per bambini del maestro Araldo Calabrese e le associazioni “Arte e Mestieri” di Walter Luzi che realizzerà ami da pesca e “Vecchi Mestieri” di Giuliano Zazzetta che ricostruirà i giochi di una volta.

Sarà inoltre possibile scoprire le tecniche della ceramica raco attraverso le realizzazioni del maestro Alessandro Lisa e assistere alle divertenti scenette delle “retare”.

“Grazie alla presenza di questi artisti – ha affermato l’assessore alla Cultura Margherita Sorge – il centro di San Benedetto, già ricco di pregevoli opere d’arte, si trasformerà in un museo a cielo aperto“.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 378 volte, 1 oggi)