Porto d’Ascoli-Montottone 1-2

PORTO D’ASCOLI (4-4-2): Santarelli, Guidotti, Mercatili (79’ Belardinelli), Angelini, Virgili, Nepa, De Florio (69’ Fabiani), Malizia (68’ Roma), Pica, Deogratias, Semini.

A disposizione: Piunti, Infriccioli, Grossetti, Mara. Allenatore: Sirocchi.

MONTOTTONE (4-3-3): Antolini, Carelli, Cocci, Acciarresi, Antonelli, Acciarrini (76’ Teodori), Cannellini (21’ Boccatonda), Del Buono, Borraccini, Parmegiani, Della Valle.

A disposizione: Liano, Frattani, Kunjxhiu, Farabollini, Matricardi. Allenatore: Crocetti.

ARBITRO: Camertoni di Macerata.

MARCATORI: 8’ – 85’ Parmegiani, 81’ Pica.

NOTE: espulso al 94’ Medori per gioco scorretto.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il cuore non basta. E il Porto d’Ascoli lo ha capito a sue spese. Vince la scaltrezza del Montottone nonostante i biancocelesti si siano prodigati a strappare un biglietto d’accesso ai play off. Eppure il pari di Pica aveva fatto ben sperare in un risultato positivo.

Gara in salita per il Porto d’Ascoli che deve rimontare già all’8’ lo svantaggio. Una mischia in area, Parmegiani approfitta di una disattenzione difensiva e scaglia la sfera sull’angolino alto alla sinistra di Santarelli. Al 10’ e 17’ è Deogratias a cercare il pari con due colpi dalla distanza: uno sorvola la traversa, l’altro viene bloccato in due tempi da Antolini.

Scocca la mezz’ora quando Virgili allontana la palla che finisce sui piedi di Del Buono, il crosso per Della Valle che dal fondo manda alto. Al 31’ Pica serve Semini che allarga per Guidotti il quale invita Pica, di testa mette a lato. Un minuto dopo gran botta dai 30 metri di Deogratias, Antolini in tuffo respinge di pugno.

Nella ripresa il Porto d’Ascoli dà anima e cuore per arrivare al pareggio. Al 57’ punizione di Deogratias che si stampa sulla traversa. Poi è Santarelli a bloccare un contropiede di Borraccini. Al 71’ cross di Virgili, Pica di testa spedisce di poco alto. Ancora biancocelesti avanti al 75’ traversone di Angelini, Fabiani con una zampata sfiora l’angolino basso.

Al 78’ Antonelli aggira la difesa, in area è bravo Santarelli a respingere l’attacco. E all’81’ giunge il pari locale: cross di Deogratias, capocciata di Pica che si infila alle spalle di Antolini. La gioia dura solo 4 minuti: in una azione di contropiede, viziata da un fuorigioco, è Paregiani con un colpo di tacco a soprendere Santarelli riportando il Montottone in vantaggio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 187 volte, 1 oggi)