SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ stato presentato oggi ufficialmente il sito web  ufficiale del candidato sindaco Marco Calvaresi. Lo ha realizzato Carlo D’Orazio della società Metaping. Nel sito web (www.marcocalvaresisindaco.it) sono presenti innanzitutto la biografia di Calvaresi e il programma elettorale, e una sezione di sito per ogni lista che appoggia la sua candidatura (ora in costruzione). Nella sezione “sala stampa” ci sono i comunicati stampa e alcuni articoli della stampa locale che saranno riportati nel sito; inoltre una sezione video che comprenderà anche le sezioni “la città che non vogliamo” e “la città che ascoltiamo”, dedicate alle problematiche del nostro territorio (in fase di realizzazione). Sarà possibile anche iscriversi a una newsletter per ricevere email informative periodiche.

“Ma soprattutto attraverso il sito – ci dice D’Orazio – abbiamo voluto dare modo ai cittadini di avere vari strumenti con cui comunicare e far sentire la propria voce, oltre che di persona alla sede di via Montebello, telefonicamente e per email: un guestbook (o muro) in cui si è liberi di esprimere la propria opinione liberamente. Abbiamo scelto di non richiedere né registrazioni né email di conferma: questo per la volontà di abbattere qualsiasi ostacolo e per far sentire libero chiunque di scrivere la propria opinione, anche nell’anonimato. Ovviamente i commenti saranno moderati per evitare insulti o messaggi di puro spam”. In più nel sito c’è il collegamento alla pagina facebook di Calvaresi, in cui sono riportati articoli, comunicati e commenti, e in cui scriverà e risponderà Calvaresi in persona.

Insomma un nuovo mezzo per conoscere meglio gli impegni del candidato sindaco del cosiddetto Terzo polo, con i cittadini che potranno seguire giornalmente gli sviluppi di un battage elettorale che si preannuncia molto interessante e da seguire con attenzione. Proprio quello che, come giornale, raccomandiamo da sempre in queste occasioni: di votare cioè soltanto dopo una dovuta e pignola informazione e possibilmente di persona senza farsi influenzare da chicchessia perché poco informati.

Durante la conferenza c’è stato anche spazio per qualche domanda. Ho chiesto a Calvaresi, che si ripromette di fare cambiamenti importanti, se i loro progetti e programmi saranno certifica anche con i tempi di realizzazione elencando prima le necessarie priorità. Mi ha risposto che farà qualcosa di simile per la mia soddisfazione e, credo, quella dei cittadini sambenedettesi.

Peccato che subito dopo un signore della lista, al quale pare che la domanda non sia andata a genio, mi ha detto che prima di poter certificare i programmi occorre conoscere il budget economico in possesso del comune. Aggiungendo che sinergie economiche però le troveranno anche da soli. Gli ho risposto che mi sembrava giusto ma anche che qualche previsione tempistica dei progetti da realizzare andrebbe fatta. Non so perché ma alla mia risposta ha esclamato: ma lei che rapporti ha con Gaspari? Ho risposto che per me sono tutti uguali. Per fortuna si è avvicinato il candidato sindaco che lo ha tranquillizzato ricordandogli che il sottoscritto sta pretendendo le stesse risposte da tutti i candidati sindaci indistintamente.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 444 volte, 1 oggi)