SAN BENEDETTTO DEL TRONTO – Riceviamo e pubblichiamo da Noi (Nuovo Orizzonte Italiano) un comunicato nel quale invitano i cittadini ad aderire nel loro movimento nuovo di zecca e finalizzato ad un cambiamento vero della politica italiana. Avrebbero anche individuato il personaggio sambenedettese (Giorgio De Vecchis) al quale vorrebbero affidare la leadership. Ecco il testo integrale:

Carissimi sambenedettesi,
il movimento Nuovo Orizzonte Italiano (NOI), dopo un periodo di riflessione e dopo un’attenta valutazione del quadro politico sambenedettese in via di formazione, si è riunito sabato scorso per prendere alcune decisioni importanti.
Alcuni cittadini hanno sollecitato una nostra presenza sin da subito in vista delle prossime elezioni sambenedettesi. Non lo faremo, anche se saremo egualmente presenti come soggetto civile, perché prima riteniamo necessario strutturarci e confrontarci con un numero sempre maggiore di persone che apprezzano e condividono il nostro progetto..
A tale scopo mettiamo la nostra e mail a disposizione di chi vorrà intervenire per discutere, su alcuni punti fondamentali, in una prossima riunione.
Abbiamo individuato in Giorgio De Vecchis la persona ideale per rappresentare al meglio le intenzioni del progetto. Di lui in questi anni abbiamo apprezzato moltissimo il grande impegno finalizzato al bene di San Benedetto del Tronto e dei suoi cittadini. Di De Vecchis ci colpisce l’amore disinteressato per la politica che lo rende più unico che raro nel panorama politico sambenedettese.
Vorremmo quindi che, dalla prossima riunione, Giorgio De Vecchis diventi il primo punto di riferimento di un movimento che dia i primi segnali verso un vero rinnovamento culturale di un ruolo così importante come quello di amministratore pubblico e di sindaco in particolare.
Grazie per la pubblicazione
N.O.I.

Ringraziamo Piernicola Cocchiaro che recentemente ha così scritto di NOI in un commento su un giornale locale: I giovani sono un investimento importantissimo su cui tutta la società deve puntare per rivalutarsi. Sono il futuro “immediato”. Vanno sostenuti e incoraggiati, affinché non continuino ad essere strumentalizzati dalla “vecchia politica” solo ogni quattro o cinque anni, prima delle campagne elettorali. E allora occorre plaudire e sostenere le nuove iniziative politiche, i nuovi movimenti indipendenti pensati e guidati dai giovani “incontaminati dalla vecchia politica” e dai suoi personaggi. Invito personalmente Alessandro, Nazzareno e Roberto a continuare la lotta che di fatto hanno già intrapreso, costituendo N.O.I.

PER ADERIRE INVIARE UN E MAIL A: nuovoorizzonteitaliano@gmail.com

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.242 volte, 1 oggi)