DA RIVIERA OGGI NUMERO 863 IN EDICOLA

Adriatica Bitumi San Benedetto-Vigor Matelica 76-73
Adriatica Bitumi San Benedetto: Valori 10, Cameli, Torrieri 13, De Angelis M. , Bruni 7, De Angelis A., De Angelis L. 2, Mattioli 16, Mascioni 10, Dohar 18. All. Romano
Vigor Matelica: Marcellini 4, Cortese 17, Pedica 4, Montanari , Nizi 5, Porcarelli , cardinaletti 13, Zeppa 16, Picchietti 5, Capannini 9. All. Sonaglia
Parziali: 16-19, 19-22, 24-14, 17-18
Arbitri: Luca Armuzzi di Ascoli Piceno e Stefano Bottoni di Grottammare 


SAN BENEDETTO – E’ ormai un’altra squadra: l’Adriatica Bitumi San Benedetto trova la quarta vittoria in cinque gare battendo il Vigor Matelica in un finale emozionante.

Parte bene in fase offensiva il Basket Club che, guidata da Torrieri e dai punti di Mattioli, cerca subito l’allungo su Matelica. Gli ospiti si riscattano poco dopo con i canestri da sotto del lungo Capannini ed i tiri di Zeppa che sfruttano gli spazi che lascia la difesa rossoblu. Il primo quarto finisce 16-19 per Matelica. Nei secondi 10 minuti la Samb va a tratti; inizia male il quarto concedendo molti tiri, Zeppa e Cortese ringraziano mettendo a referto due triple a testa, poi nel corso del secondo quarto, con l’entrata in scena di Dohar, il Basket Club riesce a rendersi più pericoloso in attacco, trovando più facilmente la via del canestro. La seconda frazione di gioco finisce 35-41.

Partenza a razzo da parte dell’Adriatica Bitumi ad inizio del terzo quarto, Mascioni crea spazi in attacco e Mattioli e Dohar li sfruttano a dovere realizzando un parziale di 9 a 0 che costringe coach Sonaglia a chiamare il Time out. Il minuto di sospensione sembra aver effetto su Matelica che rientra in campo con più determinazione pareggiando i conti grazie ai punti di Cardinaletti e Cortese che chiudono la 3° frazione di gioco sul 59-55.

Si mette subito bene il quarto quarto per Matelica che trova una tripla con Zeppa e si porta avanti di 5 (59-64). Il Basket Club non trova la via del canestro per ben due minuti e coach Romano chiama subito il time out. La Samb inizia a pressare a metà  campo con continui raddoppi, recuperando molti palloni ed arrivando a -2 a 3 minuti dalla fine.

A 2 minuti dalla fine entra Mascioni al posto di Bruni (5 falli) realizzando subito due punti con il fallo e capitalizzando il libero successivo. Nell’azione successiva Matelica realizza subito 2 punti portandosi avanti di 1 a 7 secondi dalla fine, coach Romano chiama il time out in modo tale che il Basket Club possa rimettere nella metà campo offensiva.

Mattioli rimette la palla in campo, Mascioni riceve e subisce il fallo. Il lungo sanbenedettese realizza il primo tiro libero e sbaglia il secondo, ma capitan Mattioli prende un importantissimo rimbalzo offensivo segnando da sotto e subendo anche il fallo sul suono della sirena. Dalla lunetta Mattioli realizza il tiro libero che porta la Samb sul +3 e decreta la seconda vittoria consecutiva dopo quella di Pedaso.

A fine partita Mattioli dichiara: “Siamo riusciti a trovare una vittoria importantissima contro una possibile diretta concorrente per play out, ora dobbiamo concentrarci sugli ultimi 3 incontri rimasti prima della fine della regular season giocandoli come se fossero 3 ipotetiche finali”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 133 volte, 1 oggi)