DA RIVIERA OGGI IN EDICOLA NUMERO 863

CAMERINO – Un risultato che da solo parla chiarissimo: 64-0 a favore della Legio nell’incontro di domenica 20 marzo al Campo Rodi contro il Cus Camerino. I sambenedettesi, davanti ad un numeroso pubblico, sono scesi in campo con la seguente formazione: Spina; Gagliardi; Nerenxa; Falaschetti; Festa; Stracci; Spinozzi; Corso; Citeroni; Angelini; Iaconi; Loggi; La Riccia. A disposizione: Vitangeli; Bruni; Straccia; Falcioni; Mecozzi; Benigni; Riccio. Il fischio d’inizio è preceduto da un minuto di silenzio per commemorare il disastro ambientale avvenuto in Giappone.
Dopo la prima meta di Mauro Festa, trasformata da Capitan Corso, il predominio sambenedettese era netto, con primo tempo concluso sul 32-0, esatta metà del punteggio finale. Edoardo Spinozzi, mediano di mischia, forse il migliore in campo. Esordiva poi Emanuele Vitangeli. La Legio Picena disputerà il suo prossimo incontro domenica 27 marzo a Recanati.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 100 volte, 1 oggi)