SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Le “cento sagome” (manichini per sensibilizzare sul tema della violenza sulle donne) approdano a San Benedetto. Il progetto regionale di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne farà tappa in Riviera il prossimo 2 aprile a partire dalle 10, in una maratona che si prefigge lo scopo di informare la collettività dei gravi e ripetuti abusi subiti dal gentil sesso.

“Hanno già aderito 19 Comuni in tutta Italia”, annuncia Palma Del Zompo, consigliere comunale con delega alle Pari Opportunità. “La manifestazione è molto importante e testimonierà non solo i casi di violenza fisica, ma pure quelli di violenza psicologica, che è la più subdola”.

I manichini avranno impresse sul loro retro le storie reali di alcune vittime, ovviamente coperte dall’anonimato. Altri invece resteranno in bianco, in rappresentanza di quelle ragazze che purtroppo hanno pagato con la vita. Il tutto avverrà in Piazza Giorgini, dove verrà inoltre montata una postazione di lettura che, dalle 10 alle 12 (con ragazzi delle scuole superiori e delle terze medie) e dalle 17 alle 19, ospiterà il racconto di vicende vere. In caso di pioggia l’evento si sposterà in Piazza Pazienza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 107 volte, 1 oggi)