MONTEPRANDONE – Dopo i rincari del 2010, quest’anno il costo delle mense scolastiche resterà invariato. Lo ha deciso il Comune di Monteprandone con una delibera del 1° marzo, che approva il seguente tariffario, valido per tutti gli istituti locali: 3,50 euro a pasto singolo per i bambini delle scuole primarie e medie e 3 euro per quelli della scuola dell’infanzia.

Ci sono novità, invece, per le famiglie più numerose, che possono usufruire di agevolazioni sul costo del servizio: per il secondo figlio la riduzione è del 20%, per il terzo del 50%, mentre per il quarto è prevista l’esenzione totale.

“Grazie alle riduzioni – ha dichiarato l’assessore alle Politiche educative Giacinta Maoloni – il Comune è venuto incontro alle esigenze delle famiglie con più figli. Siamo inoltre soddisfatti di poter proporre in tutti i nostri istituti dei menù di alta qualità, realizzati con prodotti freschi e controllati”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 219 volte, 1 oggi)