CUPRA MARITTIMA – Quinto appuntamento della rassegna “Troppo!La Galleria Marconi esagera”. L’Amministrazione Comunale di Cupra Marittima, Assessorato alla Cultura, e la Galleria Marconi, presenta l’ultima collettiva che raccoglie i lavori di tanti artisti marchigiani. Domenica 3 aprile alle 18, sarà inaugurata la terza tappa di “Naturacultura”, dal titolo “Snaturati”, che raccoglie i lavori di Daniele Camaioni, Giulia Corradetti, Rocco Dubbini, Maicol e Mirco, Ivana Spinelli, Rita Soccio e Rita Vitali Rosati. A curare l’allestimento dell’evento e i testi della mostra è Gloria Gradassi.

“La perdita dell’equilibrio tra uomo natura – spiega la Gradassi, curatrice della mostra – apre le porte a scenari in cui l’arte rappresenta le derive del presente, tra denuncia, constatazione, ribellione e immaginazione. Ma mentre sfruttiamo selvaggiamente il Pianeta decidiamo anche di volerlo curare. Bisogna sapere da che parte stare, qual è l’estremità migliore. Gli artisti in mostra osservano dunque da posizioni differenti, ponendo la domanda o tentando soluzioni, consapevoli che il potere dell’arte è quello di comunicare ed intervenire in modo simbolico nella realtà”.

Rocco Dubbini e Daniele Camaioni – prosegue – difendono la natura come qualcosa di sacro, come energia originaria necessaria alla vita dell’uomo, Rita Vitali Rosati e Rita Soccio denunciano la violenza dell’uomo nei confronti della natura, Maicol e Mirco e Ivana Spinelli lanciano allarmi, Giulia Corradetti immagina nuovi mondi per ricreare un’armonia tra natura e tecnologia”. La mostra terminerà domenica primo maggio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 133 volte, 1 oggi)