CUPRA MARITTIMA – A soli 24 anni è già regista di un film presentato allo European Indipendent Film Festival di Parigi, dove ha vinto il Premio come Miglior Film. È Davide Sibaldi con la sua pellicola “L’estate d’inverno”, proiettata durante la serata di giovedì 24 marzo al Cinema Margherita di Cupra Marittima. Nell’ambito degli appuntamenti del “Giovedì d’essai” organizzati dal centro culturale “Maritain”, il film è stato molto apprezzato dal pubblico che ha poi posto molte curiose ed interessate domande a Sibaldi, presente il sala per l’occasione.

La storia di Christian, diciannovenne che passa una notte con Lulù, una prostituta molto più grande di lui, raccontata a ritmi concitati, grazie anche alle inquadrature azzeccate, si svolge tutta dentro una camera d’albergo a Copenaghen. Due attori di teatro sono stati scelti dal regista per le riprese di questo film, durate cinque giorni, ovvero Pia Lanciotti e Fausto Cabra che trascinano lo spettatore nel loro vortice di disperazione. Christian infatti chiede a Lulù di rimanere un’altra ora ma solo per parlare. Durante la lunga chiacchierata vengono fuori così due storie quasi allo specchio. «Per me questo film – ha spiegato il regista – è stata una vera e propria sfida, sia per l’argomento trattato sia per le modalità di realizzazione della pellicola. La narrazione infatti non ha salti temporali e le emozioni nascono minuto dopo minuto». Con giovedì si è conclusa quindi la rassegna 2011 del “Giovedì d’essai” ma gli organizzatori stanno già pensando ad un probabile nuovo appuntamento.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 384 volte, 1 oggi)