SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Domenica 27 Marzo nuovo appuntamento dell’Horizons Jazz Festival al
Teatro San Filippo Neri con l’ottetto di Marco Postacchini, una sorta di mini big band che riunisce alcuni dei musicisti marchigiani più in vista.

Reduci dal loro ultimo disco “Lazy saturday” presentano un repertorio di composizioni originali, attraverso un linguaggio moderno comunque ben ancorato alla cultura afro-americana. Autori dei loro arrangiamenti sono Marco Postacchini, sassofonista di origine fermana e Massimo Morganti, trombonista già direttore e fondatore della Colours Big Band, che vanta collaborazioni illustri con Kenny Wheeler, Bob Brookmeyer, Ayn Inserto, Rosario Giuliani, ecc. La formazione prevede: Marco Postacchini (sax tenore), Simone La Maida (sax alto),
Samuele Garofoli (tromba), Massimo Morganti (trombone), Emanuele Evangelista (piano), Andrea Solarino (chitarra), Gabriele Pesaresi (contrabbasso), Stefano Paolini (batteria)

La serata inoltre prevede una breve apertura con una delle migliori formazioni di jazz sambenedettese, tutti giovanissimi, i BlankNotes 4et: Marco Macci (piano), Andrea Rossi (chitarra), Manuele Marani (contrabbasso) e Nicolò Di Caro (batteria).
L’inizio del concerto è previsto per le 21.15 e i biglietti sono disponibili in teatro, su www.bookingshow.com oppure telefonando al 345.8156341//347.0679640.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 231 volte, 1 oggi)