TERAMO – In vista delle elezioni amministrative che si terranno domenica 15 e lunedì 16 maggio nei Comuni di Basciano, Bellante, Castellalto, Castelli, Colonnella, Cortino, Isola del Gran Sasso e Roseto degli Abruzzi la Prefettura di Teramo rende note una serie di disposizioni.

Gli uffici elettorali nei Comuni interessati dalle elezioni resteranno aperti da  martedì 12 a giovedì 14 aprile, anche nelle ore pomeridiane, per gli adempimenti relativi alla presentazione delle candidature; venerdì 15 aprile dalle 8 alle 20 e sabato 16 aprile dalle 8 alle 12 per la presentazione delle candidature.

Sarà possibile ottenere il rilascio delle tessere non consegnate o dei duplicati nei cinque giorni antecedenti alla data di votazione (da martedì 10 a sabato 14 maggio dalle ore 9 alle 19) e nei giorni della votazione (domenica 15 e lunedì 16 maggio) per tutta la durata delle operazioni di voto.

Gli elettori interessati sono invitati a verificare, sin da ora, il possesso e le condizioni delle tessere elettorali a suo tempo rilasciate, al fine di richiederne tempestivamente il duplicato o attestato equipollente.

Per quanto riguarda invece il voto domiciliare per elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l’allontanamento dalle abitazioni, ai sensi della normativa vigente possono essere ammessi al voto domiciliare, oltre a coloro affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali, anche gli elettori affetti da infermità tali che l’allontanamento dall’abitazione risulti impossibile anche con l’ausilio dei servizi previsti dall’art. 29 della legge 104/92 (trasporto pubblico comunale).

L’elettore interessato deve far pervenire al sindaco del Comune nelle cui liste elettorali è iscritto – da martedì 5 aprile e non oltre lunedì 25 aprile – una espressa dichiarazione attestante la propria volontà ad esprimere il voto presso l’abitazione in cui dimora. La richiesta deve indicare l’indirizzo dell’abitazione in cui l’elettore dimora, un recapito telefonico e deve essere corredata di copia della tessera elettorale e di idonea certificazione sanitaria rilasciata da funzionario medico designato dall’Azienda sanitaria locale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 229 volte, 1 oggi)