Ingredienti

Per la pasta frolla
200 g di farina “00”
120 g di burro
80 g di zucchero
35 g di fecola di patate
2 tuorli
1 bustina di vanillina
1 limone grattugiato
1 pizzico di sale

Per la crema e la guarnizione

500 g di latte intero
150 g di zucchero
40 g di farina
4 tuorli
1 limone grattugiato
100 g di pinoli

Pasta frolla
Lavorate con le mani il burro (precedentemente ammorbidito a temperatura ambiente) insieme alla farina e alla fecola. Aggiungete i tuorli, lo zucchero, la scorza del limone grattugiato, la vanillina e un pizzico di sale. Impastate il tutto velocemente fino a che la farina non sarà completamente assorbita. Avvolgete l’impasto in un pellicola e fate riposare in frigo per 30 minuti.

La crema
In un tegame portate a bollore il latte con la scorza del limone grattugiata. Nel frattempo sbattete i torli con lo zucchero. Versate la metà del latte bollente nel recipiente con le uova e mescolate bene. Unite questo composto al restate latte rimasto sul fuoco. Fate bollire la crema per 3/4 minuti.

Imburrate una tortiera (diametro 22 cm) e stendetevi la pasta frolla. Versate la crema sulla base livellandola con l’aiuto di una spatola. Cospargete i pinoli sopra la superficie della torta. Infornate a 190° per 50 minuti. Nei primi 35 minuti mantenete la torta coperta con un foglio d’alluminio per non far bruciare i pinoli.

Il bicchiere giusto
Abbinate a questa torta un calice di Verdicchio Passito: la sua dolce freschezza bilancia il gusto morbido dei pinoli e della crema.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.074 volte, 1 oggi)