GROTTAMMARE – Continuano le belle iniziative tra la Samb Calcio e le scuole dell’hinterland sambenedettese. Domenica prossima, 27 marzo, sarà la volta di alcuni bambini dell’Istituto Scolastico Comprensivo Leopardi di Grottammare, che calcheranno il prato del Riviera delle Palme prima della partita Samb-Olimpia Agnonese.

L’iniziativa di domenica prossima è il secondo appuntamento del progetto didattico di educazione allo sport “I valori scendono in campo”, inaugurato mercoledì 16 marzo nell’aula magna dell’istituto scolastico grottammarese, alla presenza dell’arbitro di serie A Antonio Giannoccaro (i tifosi della Samb per la verità lo ricorderanno per una sua contestatissima direzione nella semifinale play-off Pescara-Samb del 2003), del presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio, Domenico Silvestri, e dell’ex calciatore Catello Cimmino, responsabile del settore giovanile della Sambenedettese. Sono intervenuti anche il professor Attilio Alfonsi, coordinatore provinciale Figc, e Maurizio Spazzafumo tramite tra la scuola e la Sambenedettese Calcio. A fare gli “onori di casa” il dirigente scolastico Maurilio Piergallini

Sono coinvolti in questa esperienza gli alunni delle classi terza e quarta primaria del plesso scolastico “Ischia I” dell’Isc Leopardi: “Il progetto nasce da un accordo tra il settore giovanile scolastico della Figc e il Ministero dell’Istruzione – spiega la docente referente, Lorena Stufano – L’obiettivo è riportare il calcio ai suoi valori più genuini che sono innanzitutto la disciplina, la condivisione delle responsabilità, il saper rispettare le regole, l’umiltà, il senso del sacrificio e l’accettazione del diverso”. 

L’incontro di apertura, al quale hanno preso parte anche alcuni genitori, si è svolto con grande entusiasmo da parte degli scolari, che hanno rivolto varie domande agli ospiti intervenuti e dedicato all’arbitro Giannoccaro una filastrocca scritta da loro stessi. Hanno poi recitato la Carte dei diritti del ragazzo nello sport e concluso l’incontro cantando l’Inno di Mameli, in omaggio alla Festa dell’Unità d’Italia che si sarebbe celebrata il giorno seguente.  

Il progetto è curato dalle insegnanti delle due classi aderenti: Lorena Stufano, Luciana Ubaldi, Alessandra De Flaviis e Romina Castelli. Dopo quello di domenica prossima, il progetto “I valori scendono in campo” proseguirà con nuovi appuntamenti nel mese di maggio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 795 volte, 1 oggi)