dal settimanale Riviera Oggi numero 859 del 22 febbraio

GROTTAMMARE – Che il mattone sia il miglior investimento è una frase che abbiamo sentito spesso. Il problema sono gli acquirenti. Bisogna investire nell’edilizia, ok, ma chi può permetterselo davvero, oggi? Facendo un piccolo viaggio fra agenzie immobiliari, cartelli esposti e siti internet ci si può rendere conto di quanto sia difficile per una persona di medio reddito acquistare una casa. Dalle nostre ricerche risulta che in media un appartamento a Grottammare si aggira intorno ai 2500/5mila euro al metro quadrato. Basta fare due conti veloci per capire quanto possa costare una casa anche di piccole dimensioni. Ecco il risultato della nostra indagine.
Zona campo sportivo. Il costo di un appartamento è intorno ai 2500 euro al metro quadrato. In effetti, qui le case sono vendute velocemente.
Zona Via Cilea. Ci sono nuovi appartamenti, in verità pochi ancora liberi, forse anche qui per il prezzo che va dai 2500 ai 3mila al metro quadrato.
Zona Tesino Village. Molti sono gli appartamenti e i villini invenduti. Sarà forse per colpa della cifra, che si aggira in questo caso intorno ai 4mila euro al metro quadrato?
Zona Ischia/Ascolani. In quest’area, residenziale, considerata ormai uno dei fulcri centrali di Grottammare e probabilmente per la strategica vicinanza a San Benedetto del Tronto, i prezzi si alzano fino a quasi 4mila euro al metro quadrato.
Zona Viale Colombo (lungomare nord). I prezzi variano dai 3500 ai 5mila euro al metro quadrato, anche se si specifica che sono trattabili.
Zona fine Grottammare (direzione Cupra Marittima). Bisogna sottolineare la presenza di un edificio, che l’agenzia immobiliare, da noi visitata, fa risultare come loft. Tanto per capirci, con il termine loft si dovrebbe definire un’abitazione ricavata da uno spazio industriale dismesso di notevole superficie, caratterizzata da altezze interne di gran lunga maggiori rispetto agli immobili costruiti a uso residenziale e maggiori superfici finestrate. L’immobile in questione comprende invece una superficie di soli 35 metri quadrati, con piccole finestre vista interno rigagnolo. E tutto questo alla modica cifra di 3700 euro al metro.
Una considerazione. Lo stipendio medio di un soggetto, che ha la fortuna di avere un lavoro, magari fisso, è di circa 1000 euro al mese. Se si è in due, con un po’ di fortuna, si potrebbe arrivare ai 2mila euro. Basandoci sulle stime degli appartamenti di Grottammare, che si aggirano dai 2500 ai 5mila euro al metro quadrato, una giovane coppia non potrebbe mai permettersi di acquistare, con le proprie forze economiche, un appartamento di dimensioni dignitose. Non sollevando per niente il problema dell’accensione di un mutuo presso una qualsiasi banca, che tratteremo in seguito. Di fatti, tornando alla nostra ipotetica coppia, salvo aiuti familiari, sarebbe costretta a indebitarsi fino al collo a meno che non si consideri l’ipotesi dell’affitto mensile. C’è da dire che a Grottammare quest’alternativa è possibile per via di affitti alla portata di tutti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.838 volte, 1 oggi)